CARABINIERI

Spaccio nel centro di accoglienza migranti: scattano due arresti a Caltagirone

CALTAGIRONE. Carabinieri di Caltagirone hanno arrestato un senegalese di 23 anni residente a Gela e un 18enne gambiano, richiedente asilo, per spaccio di sostanze stupefacenti.

Secondo l'accusa i due usavano la sede di comunità d'accoglienza di migranti per vendere marijuana a extracomunitari che non alloggiavano nel centro. Le indagini sono state avviate dopo una segnalazioni dei responsabili della struttura.

Durante l'operazione il senegalese è stato trovato in possesso di oltre 100 grammi di marijuana e 250 euro in banconote di piccolo taglio. Nella camera del centro occupata dal 18enne sono stati sequestrati altri 30 grammi della stessa droga, suddivisa in dosi per la vendita.

Carabinieri del Reparto Territoriale di Gela hanno poi perquisito l'abitazione del senegalese trovando altre dosi di marijuana nonché del denaro considerato l'illecito ricavo dell'attività di spaccio. La droga e il denaro sono stati sequestrati mentre gli arrestati sono stati condotti nel carcere di Caltagirone.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X