CARABINIERI

Stalking su collega di lavoro: arrestato 39enne di Catania

CATANIA. I Carabinieri del comando provinciale di Catania hanno arrestato un 39enne per atti persecutori su una collega di lavoro. In passato era stato sottoposto al divieto assoluto di avvicinamento all’ex moglie, vittima di maltrattamenti e perseguitata, dopo la separazione legale.

L’uomo aveva poi spostato le attenzioni su una collega di lavoro, sposata con figli, che soltanto per aver detto «no» alle sue avance è stata sottoposta a stalking con telefonate, sms e post sulle piattaforme social dove, ritoccando una foto, aveva postato uno scatto della vittima a lui nell’agognato «giorno delle nozze».

L’uomo si è anche appostato più volte davanti la casa della collega che lo ha denunciato, richiedendo l'ammonimento del suo persecutore. La donna si è licenziata dal lavoro per non incontrarlo e si è trasferita dalla suocera, in paese della provincia etnea dove ieri mattina è stata raggiunta dal suo persecutore che l’aspettava davanti casa e le ha chiesto un incontro.

Sul posto, avvertiti dalla vittima, sono arrivati i carabinieri della locale stazione, che lo hanno arrestato. Dopo la contestazione del reato è stato condotto nel carcere di Catania.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X