CARABINIERI

Trasportava 250 chili di cavi di rame rubati, arrestato a Biancavilla

BIANCAVILLA. Trasportava su un furgone circa 250 chili di cavi di rame rubati poco prima in un tratto della linea ferroviaria Circumetnea. E’ quanto hanno scoperto i carabinieri di Santa Maria di Licodia, che hanno arrestato Giuseppe Musumeci, 52 anni, di Misterbianco. L’uomo, finito ai domiciliari, dovrà rispondere di ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale. I militari, in seguito ad una segnalazione al 112, sono intervenuti in via Palmentiere, a Biancavilla, individuando un furgone Fiat 35 con due persone a bordo.

Il conducente del mezzo, alla vista dei carabinieri, ha accelerato tentando la fuga. Ne è scaturito un inseguimento per le vie del centro cittadino, terminato dopo che i fuggitivi hanno intenzionalmente tamponato in retromarcia l’auto di servizio tentando poi di fuggire a piedi. Nella circostanza il conducente del furgone è stato subito raggiunto e bloccato mentre il passeggero è riuscito a dileguarsi a piedi per le vie limitrofe. Indagini sono in corso per identificare il fuggitivo. L’arrestato è stato posto ai domiciliari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X