CARABINIERI NOE

Sequestrate due cave a Mascali, denunciati titolare e collaboratore

CATANIA. Carabinieri del Comando Tutela Ambiente-Nucleo operativo ecologico di Catania hanno sequestrato due cave a Mascali in esecuzione di un provvedimento della Procura distrettuale di Catania e denunciato il titolare e un collaboratore della stessa ditta che eseguito l’estrazione.

Il primo sequestro è stato eseguito sull'area di una precedente cava autorizzata, in zona Mertole, la cui concessione rilasciata dal Distretto Minerario di Catania è risultata scaduta nel dicembre del 2015, mentre dalle indagini è emerso che l'estrazione del materiale è proseguito fino al luglio del 2017. Il secondo sequestro ha riguardato, invece, un’altra area, in località Costasovere, dove i due indagati avrebbero condotto ulteriori estrazioni abusive nel luglio e nell’agosto 2017. La Procura ha disposto il sequestro anche di un escavatore e di una pala meccanica, utilizzati per le estrazioni. Il territorio del Comune di Mascali è in gran parte sottoposto a vincolo paesaggistico Regionale e del Parco dell’Etna.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X