L'INIZIATIVA

"Studentesse in lotta verso l'8 marzo", invasione di striscioni a Catania

CATANIA. Decine e decine gli striscioni che nella notte tra il 5 e il 6 marzo sono stati affissi a Catania dalle studentesse in lotta verso l'8 marzo.

"Spinte dallo slogan «Le strade sicure le fanno le donne che le attraversano» noi,  studentesse di scuole e università di Catania -  dice Benedetta, studentessa liceale - abbiamo deciso di scardinare il luogo comune secondo cui le donne sono soggetti deboli e, soprattutto di notte, devono attraversare le strade di questa città sempre in compagnia di una qualunque figura maschile".

"Da settimane pubblicizziamo la manifestazione che si terrà giovedì 8 marzo, con volantinaggi e manifesti ovunque. Anche alla luce di recenti fatti di cronaca, riteniamo che oggi abbia più valore che mai. Al Monastero dei Benedettini è da venerdì in corso una mostra fotografica che racconta il Movimento Femminista nelle sue varie forme, e il grande percorso che Non Una di Meno ha fatto in questi due anni", continua Giulia.

Oggi 6 marzo alle ore 10.00 si terrà una conferenza stampa di lancio della manifestazione dell’8 marzo presso la sede dell’Associazione Thamaia. Giovedì 8 marzo la giornata di mobilitazione inizierà alle ore 10 con un sit-in in Piazza Università a cura della rete NUDM - Catania. Proseguirà nel pomeriggio con la Manifestazione cittadina con partenza alle ore 16.30 da piazza Roma.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X