IL DATO

Vaccini, in provincia di Catania il 15% dei bambini non è in regola

CATANIA. Scade oggi il termine per l'adempimento dell’obbligo di vaccinare gli alunni della scuola dell’infanzia e dell’obbligo. In provincia di Catania si stima che, tra i circa 30.000 bambini che frequentano l’asilo, ancora il 10-15% non sia in regola soprattutto per quanto riguarda la vaccinazione anti morbillo-parotite-rosolia.

L’8 marzo scorso, l’Asp di Catania e l’Ufficio Scolastico Provinciale hanno condiviso un protocollo operativo per definire gli adempimenti, gestire le varie fasi organizzative e rispondere adeguatamente alla domanda di vaccinazioni.

«Stiamo operando in piena condivisione con l’ufficio scolastico provinciale - spiega Giuseppe Giammanco, direttore generale dell’Asp di Catania - per agevolare le procedure per le famiglie e raggiungere, così, gli obiettivi di salute attesi. Voglio anche sottolineare che le vaccinazioni sono una conquista di civiltà e un’opportunità, soprattutto per il cluster di popolazione più deboli. Invito pertanto i genitori a vaccinare i figli».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X