POLIZIA

Sorpreso in treno senza biglietto, aggredisce gli agenti: nigeriano arrestato a Catania

CATANIA. Un nigeriano di 27 anni è stato arrestato dalla polizia di Stato a Catania dopo che, sorpreso senza biglietto a bordo di un treno in partenza per Messina, ha aggredito a calci e pugni, causando loro lesioni guaribili in cinque giorni, due agenti della polizia ferroviaria che sono intervenuti su richiesta del controllore al quale si è rifiutato di fornire le proprie generalità.

L’uomo è accusato di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, ed è stato anche denunciato per oltraggio e rifiuto di indicazioni sulla propria identità.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X