POLIZIA

Aggredisce la moglie e il figlio che tenta di difenderla, un arresto a Catania

CATANIA. Un uomo di 39 anni, M.G., è stato arrestato dalla polizia di Stato a Catania dopo che, accusandola di non essere una brava casalinga, ha aggredito la moglie e il figlio minorenne che voleva difendere la madre, procurando ad entrambi lesioni giudicate guaribili in 25 giorni.

L’uomo deve rispondere di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. La donna ha riportato escoriazioni nel viso e nelle spalle; il figlio è stato colpito con un pugno in un braccio. A chiamare la polizia è stata la moglie, che ha anche sporto denuncia nei confronti del marito.

La donna agli agenti ha detto che dal 2009, anno di inizio della loro relazione, il marito aveva avuto costantemente atteggiamenti violenti, arrivando ad aggredirla anche fisicamente per futili motivi, motivo per cui aveva più volte denunciato il marito e fatto ricorso a cure mediche. L’arrestato è stato rinchiuso nel carcere di Piazza Lanza in attesa dell’udienza di convalida innanzi al Gip.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X