FONTANAROSSA

In aeroporto con 16 chili di sigarette di contrabbando, armeno denunciato a Catania

di

CATANIA. Ha nascosto in valigia ben 16 chili di sigarette di contrabbando, ma è stato intercettato dai finanzieri e dai funzionari dell’agenzia delle dogane e dei monopoli all’aeroporto di Catania Fontanarossa. Si tratta di un passeggero di nazionalità armena che è stato denunciato alla procura della repubblica di Catania per il reato di contrabbando di sigarette, che prevede di sanzioni fino a 5 euro per ogni grammo di tabacco illecitamente importato.

Il carico di sigarette è stato intercettato durante gli ordinari controlli doganali all’aeroporto Fontanarossa grazie all’apparecchiatura scanner, le fiamme gialle ed i funzionari doganali hanno rilevato nel voluminoso bagaglio la presenza di involucri sospetti il cui contenuto. Durante l’ispezione della valigia sono state trovate  sigarette delle marche Marlboro, Winston, Davidoff, Vip, Garni tutte  confezionate e sprovviste del contrassegno dello Stato italiano.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X