GDS IN EDICOLA

"Cinquanta euro per un voto", inchiesta a Catania sul consigliere Pellegrino

CATANIA. Alle elezioni di novembre avrebbe comprato voti pagando 50 euro per ogni preferenza. Lo avrebbe fatto Riccardo Pellegrino, candidato non eletto di Forza Italia all’Ars, attualmente consigliere comunale di Catania e aspirante sindaco. Come riporta il Giornale di Sicilia, a Pellegrino e ad altri nove presunti complici sono stati notificati avvisi di chiusura delle indagini per voto di scambio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X