GUARDIA DI FINANZA

Controlli antidroga a Catania, stupefacenti tra i bagagli e nelle auto: segnalati in 24

di

CATANIA. In viaggio con dosi di hashish, marijuana e cocaina a Catania. I finanzieri e i casi antidroga hanno effettuato numerosi controlli al porto, nelle stazioni dei treni e all’aeroporto Fontanarossa. Le fiamme gialle hanno individuato 24 persone con 190 dosi e li hanno segnalati alla prefettura, perlopiù giovani tra i 22 e i 26 anni.

Lo stupefacente è stato trovato nascosto in scomparti dell’autovettura o in bagagli.
In città le pattuglie hanno controllato le vetture la zona della Plaja e l’area di viale Kennedy. In aeroporto grazie ai cani antidroga la droga è stata  addosso a persone a valigie, provenienti  dall’Olanda o dalla Turchia. Mentre sono state trovate dosi anche su passeggeri e bagagli in viaggio da Napoli, Roma e Milano.

In alcuni casi sono state scoperte nell’area di smistamento dei bagagli da stiva e in quella di transito dei pacchi postali, contenute all’interno di piccoli involucri e in buste di corrispondenza. In altri casi, al fermo del bagaglio e dei colli spediti, sono immediatamente seguiti accertamenti nei confronti dei relativi viaggiatori e dei destinatari dei plichi.

I controlli delle fiamme gialle sono stati effettuati anche in via Archimede e via D’Amico ai terminal bus di Catania su viaggiatori provenienti sia da linee regionali che extra-regionali. Sono state sequestrate dosi di droga nascoste nei bagagli trasportati.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X