VIA ALLEGRIA

Cassonetti incendiati nel quartiere San Giovanni Galermo di Catania

CATANIA. Cassonetti ricolmi di rifiuti sono stati incendiati in via Allegria, nel quartiere di San Giovanni Galermo, a Catania. È quanto segnala Giuseppe Zingale, consigliere della circoscrizione di "Cibali-Trappeto Nord-San Giovanni Galermo", che chiede l’intervento di polizia e carabinieri "per fermare i continui episodi legati ai rifiuti che vengono dati alle fiamme".

"Fortunatamente - commenta -, grazie alla presenza delle telecamere in questa strada, le forze dell’ordine potranno individuare in poco tempo il colpevole e punirlo come merita. Che si tratti di un preciso piano criminale oppure di una bravata dei soliti ignoti poco importa - aggiunge - bisogna garantire maggiore sicurezza a San Giovanni Galermo. Lo scorso dicembre la spazzatura è finita in fumo in via Don Minzoni e in via San Matteo. Ecco perchè chiedo a questa amministrazione di adottare in tutto il territorio il sistema della raccolta porta a porta. In questo modo non assisteremmo più a spettacoli poco edificanti dovuti a montagne di spazzatura che si accumulano nelle nostre strade. Non solo, senza controlli e senza l’impiego di un radicale sistema di videosorveglianza gli impianti ecologici di via Stefano Vitale, di via del Fasano, di via Allegria e di via Massimiliano Kolbe rischiano di fare la stessa fine di via Allegria. Un pericolo che riguarda centinaia di contenitori per la spazzatura comune e per il recupero di vetro, cartone e plastica sparsi per tutta la municipalità. Materiali altamente infiammabili dove basta una 'scintillà per provocare l’incendio e creare disagi ad un intero rione".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X