COMUNE

Rifiuti a Catania, Bianco: "Raccolta tornata alla normalità"

CATANIA. La raccolta dei rifiuti a Catania torna gradualmente alla normalità ed i cassonetti vengono progressivamente svuotati anche se ci sono ancora aree di accumulo e di sofferenze. I lavoratori del cosiddetto «Bacino prefettizio» hanno infatti accolto l’invito del sindaco Enzo Bianco ed hanno tolto alla vigilia di Pasqua il blocco dei mezzi per la raccolta dei rifiuti. In questi giorni, la spazzatura non raccolta nei cassonetti aveva ridotto la città, secondo una nota dell’Amministrazione, «In condizioni non più sostenibili». I lavoratori rivendicavano infatti la riassunzione a tempo determinato.

Il loro numero totale è di 105. Il commissario della Senesi, appena insediatosi, non ha ritenuto di procedere all’assunzione di tutti e ne ha richiamati solo 21. Questo ha fatto scattare la dura protesta che ha bloccato per due giorni l'uscita dei mezzi.

"L'amministrazione comunale - ha detto Bianco - ha fatto tutto ciò che era istituzionalmente possibile per risolvere la vicenda. Abbiamo lanciato un appello al buon senso ed alla sensibilità di tutti al quale sono seguite azioni concrete. Appello accolto dai lavoratori e adesso si sta operando sia per tornare alla normalità sia per trovare una soluzione positiva alla vertenza. Ringrazio tutti coloro che hanno lavorato nei giorni di Pasqua e Pasquetta per riportare alla normalità la situazione dei rifiuti in città». Bianco ha chiesto alla Prefettura di convocare per la prossima settimana una riunione con i lavoratori per discutere della situazione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X