POLIZIA

Catania, colpisce la moglie alla testa con una pietra per gelosia e poi si autodenuncia

CATANIA. Geloso per presunti tradimenti da parte della moglie 24enne al culmine di una lite l’ha colpita alla testa con una pietra, ed è fuggito. L’uomo, 37 anni, ha poi chiamato la polizia e si è consegnato a agenti delle volanti autodenunciandosi dell’aggressione.

La donna è stata medicata nel pronto soccorso dell’ospedale Garibaldi, dove le sono state riscontrate lesioni giudicate guaribili in dieci giorni. La coppia si sta separando e marito e moglie vivono in abitazioni separate. L’uomo è stato arrestato per lesioni aggravate e, su disposizione della Procura, è stato sottoposto ai domiciliari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X