A SALSOMAGGIORE TERME

Bridge, Catania vince 5 medaglie ai campionati italiani giovanili

CATANIA. La Sicilia trionfa ai Campionati italiani giovanili di Bridge conquistando cinque medaglie: due ori, due argenti e un bronzo, imponendosi sul podio di Salsomaggiore Terme (Parma). Due le categorie di gioco previste per la tre giorni di gara: Esordienti ed Esperti. Due anche le discipline in programma: a squadre e a coppie.

Nella categoria degli Esordienti i ragazzi di Catania hanno letteralmente dominato sotto l’insegna dell’associazione sportiva Convivium: Emmanuele Beninati, Salvatore Di Carlo, Simone Rocco e Francesco Vecchio hanno conquistato l’oro a squadre. I quattro neo campioni sono seguiti sul podio dai concittadini dell’Etna Bridge: Massimiliano Cardone, Emanuele Corsaro, Flavio Intravaia e Giorgio Pennisi. Di Carlo - Vecchio hanno centrato l’obiettivo più prestigioso anche nella gara a coppie, mentre Beninati - Rocco hanno vinto nella stessa competizione il bronzo.

I quattro campioni frequentano l’istituto tecnico commerciale De Felice Giuffrida Olivetti dove hanno cominciato a giocare nell’ambito del programma di insegnamento «Bridge a Scuola».  «Quando ci hanno parlato di Bridge - afferma Vecchio - pensavo fosse solo un gioco di carte. Invece mi si è aperto un mondo». «È incredibile - dice Di Carlo - come il bridge ti apra la mente. Lo consiglio a tutti i miei coetanei. Improvvisamente, studiare diventa più facile perché il cervello è allenato».

«Vogliamo continuare con l’agonismo - aggiungono insieme - pratichiamo anche altri sport, ma il Bridge ci dà la possibilità di misurarci in qualcosa di esclusivamente mentale e la sensazione di vincere una sfida di intelligenza è eccezionale. Il sogno più grande sarebbe arrivare a rappresentare l’Italia in Nazionale, ma sappiamo che bisognerà impegnarsi molto per riuscirci».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X