POLIZIA

Picchia la convivente davanti al figlio minorenne, arrestato a Catania

CATANIA. Un uomo di 35 anni, N.N.A., è stato arrestato la notte scorsa a Catania dalla Polizia di Stato dopo che, alla presenza del figlio minorenne, ha preso a calci e pugni la convivente procurandole, tra l’altro, la frattura della falange di un dito e un trauma cervicale. Deve rispondere di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. E’ stata la stessa vittima a chiedere aiuto agli agenti telefonando al 113.

La donna, soccorsa dal 118, è stata costretta a ricorrere alle cure dell’ospedale. Quando gli agenti sono intervenuti, nel quartiere San Giorgio, la donna era in stato di shock e dolorante. Il convivente, che è stato anche denunciato per il reato di lesioni personali dolose, è stato rinchiuso nel carcere di Piazza Lanza in attesa della convalida dell’arresto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X