POLIZIA

Fuggì dopo aver accoltellato il vicino di casa, arrestato a Catania

di
accoltellamento catania, arresto catania, Catania, Cronaca
Fabio Cardillo

CATANIA. Avrebbe accoltellato il suo vicino di casa per futili motivi e poi è scappato. E’ stato individuato e  arrestato Fabio Cardillo, di 49 anni, accusato di tentato omicidio e porto illegale di arma da taglio.

Gli agenti della squadra mobile di Catania hanno ricostruito i fatti accaduti la notte dello scorso 8 aprile in via Mulino a Vento. Giovanni Licciardello, di 40 anni, è stato ferito da due colpi di arma da taglio al torace.

L’uomo stato accompagnato al pronto dell’ospedale Vittorio Emanuele. I medici hanno riscontrato due ferite da taglio al torace all'addome. Licciardello è stato ricoverato in prognosi riservata.

Le indagini condotte dagli investigatori della sezione reati contro la persona hanno consentito di acquisire gravi indizi di responsabilità nei confronti di Fabio Cardillo. L’uomo al culmine di una lite tra vicini di casa ha sferrato con un coltello dei fendenti Giovanni Licciardello,  provocandogli profonde ferite.

Cardillo dopo aver accoltellato il vicino di casa è fuggito e di lui di sono perse le tracce. L’uomo è stato trovato, arrestato e portato nel carcere Piazza Lanza a Catania. Il 16 aprile il gip del tribunale ha convalidato il fermo di indiziato di delitto, disponendo la custodia cautelare in carcere.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X