GUARDIA COSTIERA

Sequestrati 500 chili di pesce scaduto nei ristoranti di sushi: due denunce a Catania

di

CATANIA. La guardia costiera di Catania ha sequestrato oltre 500 chili pesce tra salmone, tonno, pesce spada, gamberi e polpo nei più noti ristoranti di sushi della città. L'operazione, denominata "Sol Levante", ha permesso di accertare la scarsa qualità dei prodotti somministrati ai clienti a cui in alcuni casi veniva servito del pesce surgelato scaduto da tempo.

I controlli hanno permesso di scoprire come i locali controllati non fossero in regola. I titolari di due noti ristoranti specializzati nella preparazione di sushi, oltre a essere stati multati, sono stati denunciati per frode in commercio. All'interno dei ristoranti sono stati trovati più di 100 chili di pesce scaduto pronto per essere servito ai clienti.

"Ulteriori analisi - spiegano dalla capitaneria di porto - saranno avviate sul prodotto sequestrato per accertare l'eventuale presenza di metalli pesanti nelle specie ittiche di grossa taglia soggette a sequestro, quali salmone, pesce spada e tonno".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X