NEL CATANESE

Riprese le ricerche del sub disperso in mare al largo di Acitrezza

Le ricerche del sub disperso ad Acitrezza il 27 aprile scorso sono riprese oggi alle 7, con l'impiego di unità navali dei vigili del fuoco e del personale dei nuclei sommozzatori dei vigili del fuoco di Catania e Reggio Calabria.

Le attività di ricerca verranno condotte anche con l'impiego del «Rov» Perseo.

Si tratta di un «robot» che può arrivare ad una profondità operativa di 600 metri, dotato di sonar e posizionatore acustico, di due telecamere e di un manipolatore idraulico in grado di effettuare recuperi di persone ed oggetti.

Il controllo del Perseus avviene da remoto attraverso un monitor ed un joystick per azionare il manipolatore, posti sull'Unità Navale dei vigili del fuoco.

Del sub catanese di 56 anni si sono perse le tracce a largo della costa di Acitrezza proprio nello specchio di mare di fronte ai faraglioni. A lanciare l’allarme un suo amico che era andato in mare con un barchino.

 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X