LA BANDA

Dallo spaccio di droga ai furti nei negozi e nelle case: blitz in provincia di Catania con 16 arresti

di

Spaccio di droga, furti alle attività commerciali, ma anche nelle abitazioni. Con questa accusa, oltre 100 carabinieri del comando provinciale di Catania ed unità specializzate hanno eseguito già dall'alba, nel Catanese ma anche in altre località italiane, un provvedimento restrittivo emesso dal Gip di Caltagirone, su richiesta della Procura della Repubblica calatina, nei confronti di 16 persone.

I particolari dell'operazione saranno illustrati dal procuratore della Repubblica di Caltagirone Giuseppe Verzera e dal comandante provinciale dei carabinieri di Catania Raffaele Covetti nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle 10 di stamane nell'Aula Magna del palazzo di giustizia di Caltagirone.

L'incremento dei fatti criminali, molti dei quali violenti, ha spinto la procura ad accelerare le indagini, svolte dai carabinieri, che hanno così permesso di ricostruire l'organigramma della banda e di individuarne i capi e gregari.

In particolare è emerso che l'attività criminale produceva un ingente volume di affari attraverso un sistema di gestione dell'attività di spaccio di cocaina e marijuana che gli investigatori sono riusciti a decifrare, ma anche attraverso i furti nei negozi e nelle case.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X