Lo show di Jovanotti ad Acireale: fans in delirio per Lorenzo, un amore oltre le generazioni

di
Un amore sconfinato, quello della Sicilia per Jovanotti. Ampiamente ricambiato, tra l'altro. E questa unione e intreccio di passione e di musica è stato dimostrato, ancora una volta in più, al Pal'Art Hotel di Acireale, sold out per il debutto di “Lorenzo Live 2018”. Jovanotti ha regalato ai migliaia di appassionati una performance quasi carnale, fatta non solo di ritmo, di suoni e di colori, ma anche di un intenso rapporto fisico, un lungo e invisibile abbraccio con il pubblico che lo sente caloroso ad ogni accordo, ad ogni nota, ad ogni verso.
Un "ragazzo fortunato" che ha passato i 50 anni, eterno, trasversale, che ha superato rimanendo sempre sulla cresta dell'onda generazioni su generazioni su generazioni, decenni su decenni, dalla "moto" degli anni '80 alla "Gente della Notte" e l'"Ombelico del mondo" 90's style,  alla "Oh, Vita!" dei giorni nostri, fresco triplo disco di platino. Una scaletta che è un tuffo non solo nel passato, ma nella metamorfosi dei ragazzi diventati uomini, genitori, persino nonni, insieme a lui e che sono in mezzo al pubblico. Insomma, Jovanotti ha proposto ieri sera uno show unico. Uno spettacolo immersivo, avvolgente, un allestimento unico, sorprendente, completamente nuovo, mai visto prima.
 
Lo show, prodotto da Trident ed organizzato in Sicilia da Giuseppe Rapisarda Management,  sarà anche stasera ad Acireale e venerdì 11 maggio (ultimi biglietti disponibili).  La super band di “Lorenzo live 2018” è composta da: Saturnino Celani (basso), Riccardo Onori (chitarra), Leo Di Angilla (percussioni), Cristian Noochie Rigano (tastiere), Franco Santarnecchi (piano), Gareth Brown (batteria), Jordan Mclean (tromba), Matthew Bauder (sax) e Gianluca Petrella (trombone). Tutti insieme per una storia d'amore, quella con la Sicilia, che non finirà mai.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X