LA STORIA

Drogata e violentata dopo la discoteca a Catania, racconta il suo calvario: "Sono bestie..."

di

E’ stata stuprata da un branco di tre ragazzi dopo una serata in discoteca a Catania lo scorso ottobre. A raccontarlo è una ragazza di una ragazza di 25 anni con un  nome di fantasia, Angela, ai microfoni di Mattino Cinque.

Sembra che quella sera la giovane fosse stata drogata e convinta a salire in auto con i giovani del branco. La ragazza, inquadrata sempre di spalle, racconta la sua terribile esperienza: “Ero scalza, avevo solo il vestitino macchiato di sangue. Un ragazzo mi aveva contattata su Facebook per invitarmi a trascorrere quel sabato assieme. Ho preso il primo cocktail, poi il secondo e mi sono sentita male, l’alcol mi ha stordito”.

Con la voce spezzata racconta ancora alla giornalista che un suo amico l’aveva portata fuori  e l’aveva anche rassicurata:  “Non ti preoccupare che ci sono io e ha detto al mio amico che mi avrebbe riaccompagnato lui”.

I ragazzi l’hanno caricata in auto per poi portarla in una zona isolata per violentarla a turno. Gli autori del gesto hanno anche ripreso gli abusi con il cellulare per ricordare la loro grande “impresa”. La vittima ha trovato il coraggio di denunciali e i tre sono stati arrestati.

Ma il calvario per la ragazza non è finito. Il 23 maggio inizierà il processo a loro carico: “Sono bestie, perché una persona che si approfitta di una ragazza come la puoi definire?”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X