GUARDIA DI FINANZA

Scoperto mezzo chilo di cocaina in una palazzina a Catania, tre arresti

di

Scoperto mezzo chilo di cocaina e una pistola giocattolo in una palazzina nel quartiere Piccanello a Catania. I finanzieri del comando provinciale hanno arrestato tre uomini di 70, 42 e 44 anni e un minorenne, accusati di traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti o psicotrope.

La cocaina sequestrata era destinata al mercato etneo e avrebbe fruttato nella vendita al dettaglio, circa 100.000 euro. In particolare, i militari del nucleo di polizia economico-finanziaria di Catania, con l’ausilio dell'antidroga e del personale anti terrorismo e del pronto impiego del gruppo di Catania, hanno arrestato due uomini che uscivano da un edificio in via della Primula.

I militari hanno scoperto che nascosto in alcune buste di carta per generi alimentari c’era circa mezzo chilo di cocaina. La successiva perquisizione dell’abitazione dove c’erano un quarantaduenne e un minorenne ha consentito di trovare, grazie al fiuto del cane antidroga, altri due ovetti contenenti 25 grammi di cocaina avvolti in carta e cellophane e tre bilancini di precisione.

Inoltre, l’ulteriore ispezione delle scalinate e del garage della palazzina ha permesso d’individuare e sequestrare, all'interno dell’armadietto del quadro dei contatori elettrici, una pistola giocattolo sprovvista di tappo rosso, simile al modello semiautomatico Beretta 92, e una dose di un grammo di marijuana.

La procura distrettuale della repubblica di Catania e la procura dei minori ha disposto l’arresto dei tre uomini che sono stati portati nel carcere Piazza Lanza, mentre il minore è stato affidato a un suo familiare.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X