POLIZIA

Occupavano una baracca abusiva a Catania, denunciati 4 romeni

A Catania, in una struttura fatiscente all’angolo tra le vie Vincenzo Monti e Passo Gravina senza i minimi requisiti di abitabilità e in disastrose condizioni igienico-sanitarie, senza luce né acqua, abitavano sette romeni tra cui tre minorenni, la più grande di 11 anni.

Lo hanno scoperto gli agenti del Commissariato Borgo-Ognina della polizia di stato, che hanno denunciato i maggiorenni per invasione e occupazione di terreni e strade pubbliche, invitandoli a lasciare immediatamente i luoghi. Gli agenti sono intervenuti dopo una segnalazione i alcuni residenti.

La struttura è stata trovata in condizioni di totale abbandono, diroccata e costituiva un pericolo per l’incolumità delle persone. I poliziotti hanno trovato sporcizia accumulata nel tempo, animali infestanti ed escrementi vari. La polizia di Stato informerà gli organi competenti per il ripristino dei luoghi e per la bonifica igienico-sanitaria e i Servizi Sociali del Comune le competenze circa i minorenni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X