CARABINIERI

Mascalucia, danneggia l'auto del nuovo compagno dell'ex moglie: arrestato

di

In preda ad un raptus d’ira ha preso un mattone e ha danneggiato l’auto del nuovo compagno della ex moglie. E’ accaduto a Mascalucia dove carabinieri hanno arrestato in flagranza un 49enne di Misterbianco, accusato di atti persecutori, lesioni personali e danneggiamento.

Alcuni mesi fa l'uomo e la donna si erano separati dopo una lunga convivenza dalla quale erano nati due figli, di 4 e 12 anni. Moglie e marito hanno litigato sempre più violentemente, fino a quando  la donna ha deciso di chiudere la storia.

Una decisione unilaterale mai accettata dal marito, che appena ha saputo della  nuova relazione sentimentale della sua ex ha deciso di seguirli in auto fino a Mascalucia. Appena i due hanno parcheggiato la macchina e si sono allontanati si è armato di mattone iniziando a colpire violentemente il mezzo.

La coppia è tornata indietro sentendo i rumori. Il quarantanovenne ha picchiato la donna per poi azzuffarsi con l’altro uomo, che ha tentato di difendere la donna. Grazie alla telefonata fatta da un passante ai carabinieri,  la pattuglia è potuta intervenire in tempo utile per dividere i contendenti ed ammanettare l’aggressore.

La donna è stata medicata al pronto soccorso dell’ospedale di Paternò dove i sanitari le hanno diagnosticato una distorsione rachide cervicale, contusione spalla sinistra ed escoriazioni sparse al soma secondario. Tutte le lesioni sono guaribili in cinque giorni.

L’arrestato è stato portato nel carcere Piazza Lanza di  Catania.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X