GUARDIA DI FINANZA

Truffa ai soci di una cooperativa edilizia, 4 indagati a Fiumefreddo

Il presidente della Società Cooperativa «La Villetta», costituita per la realizzazione di 16 ville da adibire ad alloggi residenziali a Fiumefreddo di Sicilia è indagato dalla Procura di Catania insieme con il titolare dell’impresa che ha eseguito i lavori in subappalto, il legale rappresentante della società appaltatrice ed il consulente fiscale della società cooperativa per una presunta truffa ai danni dei soci della società cooperativa, ai quali avrebbero causato «un danno patrimoniale di rilevante gravità mediante artifizi e raggiri».

La guardia di finanza ha notificato loro un avviso di conclusioni di indagini preliminari. Secondo quanto accertato da un esame della documentazione amministrativo-contabile della cooperativa relativa agli anni dal 2010 al 2016, dopo che alcuni soci-acquirenti, confidando nella buona fede e nella convenienza dell’investimento, avrebbero complessivamente conferito nelle casse della società cooperativa l’importo di oltre 76 mila euro, il CdA della cooperativa avrebbe deliberato l’assegnazione delle villette ad altri soci e non a quelli che avevano versato le somme di denaro e che avevano quindi un diritto di prelazione.

La cooperativa inoltre non avrebbe fornito ai soci le necessarie informazioni sul proprio economico della cooperativa. I soci non sarebbero venuti a sapere che il terreno scelto per la realizzazione degli immobili era gravato da più ipoteche, che la cooperativa aveva maturato debiti per 240 mila euro nei confronti di un subappaltatore, che il costruttore non aveva provveduto a stipulare la prevista fidejussione a garanzia di tutte le somme conferite alla cooperativa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X