SANITÀ

Aggressioni ai medici, Casapound Catania avvia presidi negli ospedali

aggressione medici, casapound catania, Catania, Cronaca
L'ospedale Vittorio Emanuele di Catania

«CasaPound Italia, scende in campo contro le aggressioni in ospedale». Lo afferma Pierluigi Reale, responsabile territoriale di Cpi a Catania, che annuncia l’avvio di «presidi notturni a tutela degli operatori sanitari» del capoluogo etneo.

«Cominceremo dal Vittorio Emanuele III - anticipa - e dalle guardie mediche maggiormente isolate, ci saranno presidi notturni di 'osservazione e sostegno silenzioso' a tutela degli operatori e a salvaguardia della struttura, importantissima per il quartiere Antico Corso e per le comunità pedemontane, ma purtroppo visibilmente vittima delle dissennate politiche nella sanità locale».

«Non possiamo attendere ulteriormente, non possiamo rischiare che accada la 'disgrazià da prima pagina in cronaca nera - spiega Reale - e Cpi Catania vuole dare un segno di presenza e sostegno dove le istituzioni lasciano campo libero all’incuria e all’inciviltà: per questo organizzeremo presidi notturni negli ospedali cittadini a tutela di cittadini e operatori».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X