IMPRESE E TRASPORTI

Sinergie tra Abruzzo e Sicilia, incontro all'aeroporto di Catania

di

L'Abruzzo e la Sicilia più vicini grazie ai voli che collegano Catania e Pescara e alla comune sinergia a voler potenziare i circuiti turistici tra le due regioni ma anche le occasioni di scambio culturale, il reciproco aiuto tra le imprese e le possibilità di migliorare la ricerca scientifica dato che entrambe le città sono sede di laboratori nazionali di fisica nucleare.

Una collaborazione sancita ieri in un incontro alla Sac, società che gestisce l'aeroporto di Catania, con la Saga, società di gestione dell’Aeroporto d’Abruzzo (Pescara), al quale ha preso parte una delegazione di rappresentanti istituzionali, delle Camere di Commercio, esponenti delle associazioni datoriali insieme ai vertici aeroportuali delle due regioni.

Daniela Baglieri (presidente Sac), Nico Torrisi (ad Sac) e Pietro Agen (presidente della Camera di Commercio di Catania, Siracusa e Ragusa) hanno evidenziato l'importanza della scelta di Volotea di collegare i due scali dal 31 maggio, mentre Enrico Paolini (presidente Saga) ha manifestato la volontà di “potenziare i rapporti fra Abruzzo e Sicilia sulla scorta di questa bella intuizione del vettore. Non solo intensificando i circuiti turistici, per i quali in settembre ospiteremo un educational tour con gli operatori siciliani del settore. Ma anche attivando tavoli tecnici con il “fratello maggiore”, che è l’Aeroporto di Catania, per mettere a fuoco aspetti gestionali e fare squadra nelle relazioni con le compagnie low cost”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X