ATTI PERSECUTORI

Riti voodoo contro i vicini per avere gratis un garage: arrestato ad Acireale

lite condominiale, riti voodoo, Catania, Cronaca

I carabinieri di Acireale hanno arrestato un 52enne in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip di Catania per atti persecutori ed estorsione. L’uomo era l’incubo del suo condominio, tendendo condotte aggressive e minacciose sfociate in diversi atti di vandalismo (deturpando i muri con frasi contenenti epiteti irripetibili dal significato intimidatorio) o gridando a squarciagola dal cortile: «se vi affacciate dal balcone vi ammazzo».

Un’escalation culminata con la «pretesa» che uno dei condomini gli mettesse a disposizione un garage a titolo gratuito e con la rappresentazione più macabra, copiata dal rito voodoo, con la testa di una bambola trafitta con un spillone in ferro fissata ad una parete del palazzo con la accanto la scritta: «questa fine farete voi».

Le indagini dei carabinieri di Acireale, delegati alle indagini dalla Procura di Catania, ha consentito l’emissione del provvedimento restrittivo con l’arresto dell’indagato che è stato condotto in carcere.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X