AGRUMICOLTURA

Niente acqua nelle campagne della Piana di Catania, gli agrumeti restano a secco

di
piana di catania siccità, Catania, Economia
Dino La Delfa in primo piano con altri due produttori a Ponte Barca, l’unico invaso che dispone di acqua (Foto Caruso)

Manca l’acqua per irrigare gli agrumeti della Piana di Catania. «La crisi è causata dai frequenti guasti alla rete di distribuzione del Consorzio irriguo, denunciano gli agricoltori sul Giornale di Sicilia, che lascia a secco circa 14 mila dei 17 mila ettari serviti».

Nonostante i bacini siano pieni, affermano, restano vuote le vasche di accumulo di Quota 56, Quota 102,50 e Quota 150 da cui dovrebbe partire l’acqua per irrigare le campagne della Piana. L'unica zona dove, per il momento, l’acqua non manca è quella che si trova a Quota 100, in contrada Ponte Barca.

Per Fabio Bizzini, direttore generale del Consorzio Sicilia Orientale «l'osservatorio distrettuale ha individuato nella Piana di Catania un’area di pre-calamità naturale». Bizzini spiega che la diga Pozzillo ha una capacità ridotta del 50% rispetto allo scorso anno mentre la diga Don Sturzo «è sostanzialmente vuota».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X