CARABINIERI

Coltivava canapa indiana in un fondo agricolo, un arresto a Motta Sant'Anastasia

Un 43enne, Filippo Buzza, è stato arrestato dai carabinieri a Motta Sant'Anastasia perché aveva avviato una piantagione di canapa indiana in un fondo agricolo attiguo ad un casolare di Contrada Porticazzo.

L’accusa è di coltivazione e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. L’arresto è stato compiuto dai carabinieri della Stazione di Motta Sant'Anastasia, coadiuvati dai colleghi dello Squadrone Eliportato Cacciatori "Sicilia» e del Nucleo Operativo della Compagnia di Paternò.

I militari hanno sequestrato cinque piante di canapa indiana, oltre 500 grammi di marijuana e materiale utile per la preparazione delle dosi. L’arrestato è stato posto ai domiciliari in attesa del processo per direttissima.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X