POLIZIA

Lasciano la scuola per lavorare in un panificio a Catania, denunciati i genitori

Da quando avevano 11 anni due fratelli, ora di 14 e 16 anni, lavoravano in un panificio a Catania. Lo hanno scoperto gli agenti della polizia di Stato durante controlli ad attività commerciali effettuate dal Commissariato Borgo Ognina.

Per madre e padre, che si sono giustificati dicendo che volevano «togliere dalla strada» i loro figli, è così scattata una denuncia per il reato di impiego di minori in attività lavorativa usurante e per violazione degli obblighi d’istruzione.

Per di più, il 16enne è stato anche sorpreso dagli agenti con circa 10 dosi di marijuana, circostanza che gli è valsa una segnalazione alla Prefettura al fine di seguire un programma terapeutico riabilitativo. I caso dei due ragazzi è stato segnalato al Tribunale per i Minorenni ed ai Servizi Sociali del Comune.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X