CARABINIERI

Sicurezza nei cantieri edili, a Catania quattro denunce e multe per 50 mila euro

Sanzioni per oltre 50 mila euro sono state elevate dai carabinieri durante controllo in alcuni cantieri edili del Catanese. Undici le ditte controllate, 27 i lavoratori identificati. Un cantiere edile è stato sequestrato. Quattro le denunce. I militari si sono avvalsi del supporto del Nucleo Ispettorato per la tutela del Lavoro e del Nucleo Operativo Ecologico e di personale dell’Asp di Catania.

L'operazione ha avuto come esito anche la denuncia dell’amministratore unico di una società edile con sede legale a Bronte per l’inidoneità di ponteggi od opere provvisionali, del quadro elettrico di cantiere, del ciglio dello scavo, delle scale metalliche di lavoro e dei servizi igienici assistenziali. È stato anche denunciato il titolare di una ditta di prefabbricati con sede legale a Caltanissetta per l’inidoneità sistemi di sicurezza del personale, per la mancanza di dispositivi di protezione individuale.

Il legale rappresentante di una ditta edile con sede legale a Caltanissetta è stato invece denunciato per: inidoneità sistemi di sicurezza del personale atti ad evitare il rischio di caduta accidentale dall’alto e per la mancanza di dispositivi di protezione individuale. La titolare di una ditta edile con sede legale a Paternò è stata denunciata per la mancanza di idonei ancoraggi su scale e ponteggi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X