POLIZIA

Dimentica la caffettiera sul fornello acceso, anziana salvata a Catania

Un’anziana, in stato confusionale, che aveva lasciato sul fornello accesso la caffettiera, prolungatamente riscaldata dalla fiamma, è stata soccorsa e salvata da agenti del commissariato Nesima di Catania.

La polizia, intervenuta su segnalazione dei vicini di casa che sentivano provenire dall’appartamento un forte odore di plastica bruciata, con l’intervento dei vigili del fuoco, ha fatto irruzione nella casa, spento il fornello e staccata la bombola di gas che lo alimentava e portato fuori dall’abitazione la donna che non si era accorta di alcunché. L’anziana è stata affidata a una nipote.

La questura di Catania, riportando la notizia, invita la collettività a mantenere sempre vigile e costante l’attenzione verso i parenti più vulnerabili, soprattutto gli anziani, affinché non siano mai lasciati soli e privi di assistenza opportuna, specie in periodi delicati come quello estivo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X