CARABINIERI

Tentò di dar fuoco alla moglie dopo una lite, un arresto a Mazzarrone

Il 13 luglio scorso, al culmine di un litigio per una sua presunta relazione extraconiugale, a Mazzarrone ha preso la moglie a calci e pugni e l’ha cosparsa di alcol etilico con l’intenzione di darle fuoco: esagitato e con la vista offuscata a causa dell’alcol che si era anche lui buttato addosso, non trovò due accendini che aveva, dando così alla vittima dei secondi preziosi per fuggire e rifugiarsi da vicini.

La donna, che riportò lesioni guaribili in 15 giorni denunciò l’accaduto ai carabinieri, che ora hanno arrestato il marito, un 42enne di origini tunisina. I militari hanno eseguito una ordinanza cautelare per tentativo di omicidio aggravato emessa dal Gip di Caltagirone. La denuncia consentì ai militari di ricostruire la vicenda e di sequestrare il flacone di alcol etilico e i due accendini.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X