MAGNITUDO 2.6

Scossa di terremoto a Milo, Zafferana Etnea e Sant'Alfio: paura ma nessun danno

terremoto etna, Catania, Cronaca
Etna, foto Pafumi

Sono i territori comunali di Milo, Zafferana Etnea e Sant'Alfio, le tre località più vicine all'epicentro, in cui le popolazioni hanno avvertito un terremoto di magnitudo di magnitudo 2.6.

L'evento risulta localizzato a 1.7 km a Sud est da contrada Deneri dalla strumentazione dell' Osservatorio Etneo dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. Le stazioni della Rete Sismica, hanno registrato il terremoto alle 2,26 locali a una profondità di 6.1 km. Non sono stati registrati danni a persone o cose, solo un po' di paura nonostante gli etnei siano "abituati" a queste scosse.

La situazione viene costantemente monitorata dai vulcanoligi, che nei giorni scorsi hanno registrato una piccola attività stromboliana all'interno dei crateri sommitali Bocca Nuova e Cratere di Nord-Est dell'Etna. Negli ultimi due mesi il tremore vulcanico si è un po' alzato, ma non è molto alto, questo è tipico dell'attività intracraterica (come anche durante gli episodi di attività alla Bocca Nuova a luglio 2011, luglio-agosto 2012, gennaio-febbraio 2013).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X