IL CASO

Diciotti, quinto giorno a Catania. Salvini: "Prospettive per soluzione positiva". A Roma interrogatori del pm Patronaggio

Un altro giorno di attesa al porto di Catania per i migranti a bordo della Nave Diciotti, ma sarà anche un giorno di protesta, perchè alle 17  è in programma un presidio di un cartello di associazioni regionali per chiedere la 'liberazione' di "persone stremate e in precarie condizioni di salute".

Al molo Levante da cinque giorni è ormeggiata l'imbarcazione con a bordo 150 dei 190 migranti soccorsi al largo di Lampedusa. Dal pattugliatore della Guardia costiera tre giorni fa sono stati sbarcati 27 minorenni non accompagnati. A bordo ci sono ancora 130 eritrei, 10 migranti delle Isole Comore, sei bengalesi, due siriani, un egiziano ed un somalo.

"C'è assoluta tranquillità e non cambia la linea della fermezza". E' quanto si apprende da fonti del Viminale. Salvini però stamattina ha rivelato: "Sono tranquillissimo e sto lavorando, con buone prospettive, a una soluzione positiva. Ogni denuncia è per me una medaglia al valore".

La pressione di chi chiede lo sbarco dei migranti cresce ora dopo ora. Nel pomeriggio il presidio, mentre le associazioni del Tavolo Asilo, tra cui Amnesty International e la Comunità di S. Egidio, in una lettera aperta chiedono "con urgenza al Governo italiano di autorizzare lo sbarco" e la deputata di Leu ed ex presidente della Camera Laura Boldrini rilancia il suo appello a Salvini affinché "faccia scendere almeno queste ragazzine traumatizzate". Ma il ministro ha replicato che a bordo della nave verrà "data tutta l'assistenza necessaria".

Intanto, sono iniziate negli uffici della Procura di Roma le audizioni del Procuratore di Agrigento Luigi Patronaggio, nell'ambito dell'inchiesta sulla nave Diciotti della Guardia Costiera ferma nel porto di Catania.
Il capo dei pm agrigentini sta ascoltando, come persone informate sui fatti, alcuni funzionari del ministero dell'Interno.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X