PROTEZIONE CIVILE

Caduti pezzi di Archi della Marina a Catania, chiusa e poi riaperta Villa Pacini

Catania, Cronaca
Gli archi della marina a villa Pacini

Per motivi di sicurezza la storica villa Pacini di Catania è stata provvisoriamente chiusa per consentire agli addetti di Ferrovie dello stato, proprietari dei manufatti, di effettuare le necessarie verifiche di stabilità e sicurezza degli Archi della Marina.

Intorno alle 12, infatti, due parti di uno dei viadotti nei pressi della villa Pacini, sono caduti senza per fortuna causare danni alle persone. Sul posto sono intervenuti i vigili urbani in servizio alla pescheria che hanno delimitato l'area e interdetto il passaggio alle persone.

L'assessore alla protezione civile Alessandro Porto si è recato sul luogo dell'evento e ha chiamato immediatamente i tecnici del suo assessorato e della manutenzioni comunali.

Alle ore 18,30 è stata nuovamente aperta al pubblico villa Pacini dopo gli immediati lavori realizzati da una squadra di pronto intervento delle Ferrovie dello Stato che d’intesa coi tecnici comunali e l’assessore alla protezione civile Alessandro Porto, hanno messo in sicurezza nove viadotti degli Archi della marina potenzialmente a rischio caduta calcinacci.

"Anche a nome a nome del sindaco Pogliese -ha detto l’assessore Porto- ringrazio le Fs e i loro tecnici per l’immediato intervento, mostrando grande sensibilità per aver operato con massima tempestività consentendoci di riaprire villa Pacini in sicurezza e in tempi rapidissimi". Nei prossimi giorni, infatti, verranno effettuati ulteriori interventi di verifica e messa in sicurezza degli archi della Marina.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X