SETTE I FERITI

Ha travolto i vicini e ucciso un'anziana a Palagonia: preso dopo 2 giorni di fuga

omicidio palagonia, Gaetano Fagone, Catania, Cronaca
Il luogo della tragedia e nel riquadro Gaetano Fagone

E' stato catturato dai carabinieri Gaetano Fagone, l'uomo di 52 anni in fuga dalla notte del 31 agosto dopo avere volontariamente investito con l'auto del padre, a Palagonia (in provincia di Catania), un gruppo di vicini di casa.

Nell'impatto è rimasta uccisa Maria Napoli, una donna di 87 anni. Sette i feriti. L'uomo, che ha problemi psichici, da tempo era in lite coi vicini. A scatenare la reazione omicida sarebbe stato il fastidio per il rumore che le vittime, che mangiavano in strada, facevano.

Secondo quanto si è appreso Fagone è stato trovato anche grazie alla segnalazione di un cittadino che lo ha riconosciuto. L'uomo, catturato da militari dell'Arma, è stato condotto nella caserma dei carabinieri di Palagonia per essere sentito dal Pm di turno della Procura di Caltagirone.

I carabinieri del comando provinciale di Catania e della compagnia di Palagonia avevano ricevuto diverse segnalazioni da cittadini sulla presenza in paese di Gaetano Fagone. Uno di loro ha anche mostrato un video di una decina di secondi registrato col proprio cellulare e girato su WhatsApp in cui si vede l'uomo. Seppure non decisivo per la sua cattura il filmato ha confermato la presenza a Palagonia dell'indagato, che poco dopo è stato catturato da militari dell'Arma che hanno concentrato la loro attenzione in alcune precise zone del paese.

Il Procuratore capo Giuseppe Verzera si è "congratulato con i carabinieri per il grande lavoro fatto svolto con abnegazione e professionalità in un contesto difficile".

Il raptus omicida venerdì sera: erano da poco passate le 22 quando la Fiat Punto è piombata su una famiglia davanti all’uscio di casa. Un impatto che non ha lasciato scampo a Maria Napoli, mentre altre sette persone sono rimaste ferite. Tra loro anche un bimbo di 8 mesi in un girello, sfiorato dall'auto insieme al fratellino.

Fagone, che soffrirebbe di problemi psichiatrici, si sarebbe avventato sul gruppo di persone per vendicarsi dei frequenti contrasti avuti con i vicini e che in passato avevano portato a denunce. E dopo averli investiti, ci avrebbe riprovato facendo retromarcia.

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X