CARABINIERI

Prende a pugni un giovane e gli ruba l'auto, un arresto a Catania

automobilista picchiato catania, Catania, Cronaca
Salvatore Consoli

Prende a pugni in faccia un giovane automobilista, lo scaraventa fuori dall’abitacolo e gli rapina la macchina, si dà alla fuga ma viene rintracciato e arrestato dai carabinieri. È accaduto a Catania. In manette è finito Salvatore Consoli, di 23 anni.

L'indagato, insieme ad un complice in fase di identificazione, a bordo di uno scooter, in via Archimede ha sbarrato la strada ad una Renault Modus, condotta da uno studente catanese di 19 anni. Il 23enne, sceso dalla moto, ha aperto la portiera lato conducente ed ha minacciato il giovane, affinchè scendesse dall’auto.

Al suo diniego, ha preso a pugni in faccia lo studente, per poi afferrarlo, scaraventarlo fuori dall’abitacolo e rubargli l’auto, fuggendo via insieme al complice. Chiesto aiuto al 112, il giovane catanese è stato raggiunto dai carabinieri che hanno avviato le ricerche e intercettato e bloccato l’auto in viale Nitta.

L’arrestato, che oltre ad avere opposto resistenza ha rivolto frasi irripetibili ai carabinieri, è stato accompagnato nel carcere di Catania Piazza Lanza. La vittima ha dovuto fare ricorso alle cure dei medici del pronto soccorso dell’Ospedale Garibaldi Centro per ecchimosi al volto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X