POLIZIA

Misterbianco, si arrampica su una gru dopo una lite con il padre e minaccia di buttarsi

giovane su una gru misterbianco, Catania, Cronaca

Un giovane disoccupato di Misterbianco è salito su una gru del cantiere della Metropolitana nel tentativo di nascondersi dopo un’accesa discussione avuta ieri sera con il padre.

È quanto ricostruito dai carabinieri della Tenenza di Misterbianco che, nel piazzale dell’ipermercato 'Metro' in corso Carlo Marx, impiegano uomini e mezzi per convincere Vito Chinnici, 28 anni, a scendere dalla gru alta 30 metri. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco del comando provinciale di Catania, i vigili urbani di Misterbianco e alcune ambulanze del 118.

Inutili fino a questo momento i tentativi fatti da parte di un militare dell’Arma in borghese utilizzato come negoziatore. Il giovane è da ieri sera sulla gru: vi è salito dopo avere aggredito con una spranga di ferro un addetto alla sicurezza dell’ipermercato 'Metro' che lo ha scambiato per un ladro. Il vigilantes soccorso e ricoverato in ospedale ha riportato un trauma cranico e 15 giorni di prognosi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X