GUARDIA DI FINANZA

Scoperti B&B, pensioni e case vacanze abusivi nel Catanese: scattano denunce e sanzioni

di

Scoperti pensioni, case vacanze, bed and breakfast abusivi a nel Catanese. I finanzieri  di Catania hanno  scoperto due strutture, in Viagrande e Pedara, che operavano in tutti i periodi dell’anno come bed and breakfast ospitando numerosi turisti ma senza essere in possesso di autorizzazione comunale e senza aver chiesto all’agenzia delle Entrate la prevista attribuzione di partita Iva per esercitare attività imprenditoriali.

I b&b abusivi e sconosciuti al fisco cercavano clienti su siti online grazie alla pubblicazione di inserzioni promozionali.

Le violazioni riscontrate sono state segnalate ai Comuni competenti e all’agenzia delle Entrate per l’applicazione, nei confronti dei due gestori delle attività extra-alberghiere, delle previste sanzioni amministrative e tributarie.

I gestori  di pensioni, case vacanze, bed and breakfast abusivi non hanno provveduto a comunicare alla questura le generalità delle persone alloggiate nella struttura e per questo sono stati denunciati. Rischiano  l'arresto fino a tre mesi o l'ammenda fino a 206 euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X