METEO

Maltempo, bomba d'acqua a Catania: disagi e auto bloccate dall'acqua, venerdì scuola chiuse

Un violento temporale, accompagnato da forti raffiche di vento e dalla caduta di grandine, si è abbattuto su Catania e provincia. Un’autentica "bomba d’acqua" che ha reso difficoltoso spostarsi in auto, con le strade trasformate in "fiumi" con la pioggia che ha risalito i marciapiedi invadendo anche negozi e ingressi a piano terra. Numerose le richieste di intervento al centralino dei vigili del fuoco.

Cascate d’acqua dentro gli uffici della cancelleria del tribunale di Catania in via Crispi e in una sala di udienza. Nella quarta sezione distaccata l’acqua caduta dai lucernari, con guarnizioni che non tengono, sul tetto ha allagato gli uffici, le scrivanie, carte: il tutto è documentato in alcuni video registrati mentre l’acqua cadeva copiosa.

"Ieri e oggi Catania è stata colpita da due eventi atmosferici di portata eccezionale e non prevedibile - dice il sindaco Salvo Pogliere -. Non era mai accaduto che due bombe d’acqua di questa violenza si rovesciassero sulla città in poco più di ventiquattro ore, allagando sia il centro che le periferie. La macchina comunale è interamente all’opera per verificare tutte le criticità. Dopo aver completato la ricognizione saremo in grado di valutare gli eventuali danni", sottolinea Pogliese.   "Ho dato disposizioni affinché domattina, in tutte le scuole di ogni ordine e grado del Comune di Catania, le lezioni vengano sospese - ha comunicato il sindaco -, per consentire ai nostri tecnici di effettuare sopralluoghi nelle strutture e verificare eventuali danni provocati dalle due bombe d’acqua abbattutesi su Catania, ieri e oggi, e da ulteriori temporali previsti nelle prossime ore".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X