IL MARCHIO

Rica sbarca in Cina, i cosmetici di Belpasso alla conquista dell'Oriente

Rica, marchio di lusso della cosmetica internazionale con sede a Belpasso, si appresta a sbarcare in Cina con i suoi prodotti a base naturale per la cura del corpo realizzati con essenze mediterranee e con l’acqua del vulcano Etna, ricca di minerali e oligoelementi.

Un’avventura imprenditoriale assolutamente inedita quella di Rica nel più grande mercato asiatico che, come primo effetto, vedrà duecento giornalisti cinesi, fra cui fotografi, fashion blogger e instagramer, invadere il centro storico di Catania, domenica 14 e lunedì 15 ottobre, per conoscere da vicino – fotografare, instagrammare e condividere sui social di tutto il mondo (fra cui il popolarissimo WeChat, la piattaforma cinese con 1 miliardo di utenti) - i tesori dell’arte e della natura siciliana: i monumenti architettonici (chiese, palazzi nobiliari e teatri di pietra) e quelli naturalistici a cominciare dall’Etna, il paesaggio vulcanico e le colture tipiche della Piana di Catania come fichidindia, agrumi, ulivi, essenze mediterranee ed erbe officinali, ovvero le materie prime con cui Rica realizza raffinatissimi cosmetici esportati in tutto il mondo.

I cinesi sono infatti ospiti di un tour stampa in Sicilia organizzato in occasione del lancio del proprio brand - marchio di lusso della cosmesi “Made in Italy” esportato in 60 Paesi - nel vasto mercato della Cina: 1,4 miliardi di abitanti e una immensa platea, ancora in buona parte inesplorata, di cultori dell’estetica e del fashion design di matrice europea. Partner di Rica, e promotore del press-tour a Catania, è Joy Plus International, azienda cinese specializzata in marketing e distribuzione di prodotti cosmetici di alta gamma a hotel e beauty spa di lusso e che ha scelto di rappresentare e distribuire Rica in Cina.

Nel corso del loro soggiorno etneo i giornalisti cinesi, accompagnati da Mario Puglisi (CEO di Rica spa) e da Andy Wang (CEO di Joy Plus International) incontreranno il sindaco di Catania, Salvo Pogliese, e Riccardo Galimberti, componente della Giunta della Camera di Commercio del Sud-Est e presidente di Confcommercio Catania.

Per questa “Sicily Experience” – il format del progetto di marketing territoriale ideato da Rica per far conoscere ai propri clienti la storia e il fascino dell’isola dove nascono i propri prodotti di bellezza a base naturale – i duecento ospiti del “Celeste Impero” esploreranno le vie del centro storico e, in veste di ambasciatori virtuali della Sicilia (e in particolare di Catania e dell’Etna) visiteranno i più celebri monumenti della città.

A cominciare dal teatro romano, lo spettacolare auditorium scavato nella pietra e circondato dagli edifici settecenteschi cui si accede da un comunissimo portone della via Garibaldi; quindi il Castello Ursino, con la sua architettura federiciana e le sue collezioni d’arte; il Duomo con le reliquie di Sant’Agata e le spoglie del compositore Vincenzo Bellini; il palazzo Biscari, la sontuosa dimora dei principi Paternò Castello con gli interni riccamente decorati e i motivi scultorei della grande terrazza sul mare popolata da figure allegoriche e apotropaiche.

Fra gli appuntamenti del press-tour la visita alla sede Rica di Belpasso, dove si producono cere e prodotti per la cura dei capelli per il 98% a base naturale con materie prime a km zero e acqua dell’Etna ricca di minerali (Volcanic Water® è un marchio registrato da Rica nel 2008) che Rica esporta nei cinque continenti (primo mercato India, a seguire Arabia); quindi tour per i giardini etnei dove si coltivano le materie prime (fichidindia, agrumi, mandorle, erbe aromatiche) e in alcune aristocratiche dimore della Sicilia orientale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X