POLIZIA

Entra in una farmacia, minaccia i dipendenti e ruba 200 euro: arrestato a Catania

di

Entra in una farmacia, minaccia i dipendenti con una pinza metallica e si fa consegnare 200 euro in contanti. Subito scatta al 113 la segnalazione di una rapina avvenuta nel quartiere di San Giovanni Galermo a Catania.

Le volanti della polizia sono arrivate sul posto, gli agenti hanno visionato le immagini del circuito di video sorveglianza. Così sono state ricostruite le fasi della rapina: un uomo è entrato nella farmacia e con la scusa di voler comprare dei medicinali, si è avvicinato alla cassa. Ad un certo punto ha estratto un oggetto metallico appuntito e ha minacciato il dipendente, si è fatto consegnare il denaro ed è scappato via a piedi.

Gli agenti hanno battuto la zona palmo a palmo e hanno scovato il rapinatore. L'uomo appena ha visto i poliziotti ha cercato di fuggire. Si è opposto con tutte le sue forze ma alla fine i poliziotti lo hanno bloccato e arrestato.

Addosso aveva una pinza metallica acuminata di circa 15 centimetri, cinque involucri di cellophane contenenti 1,5 grammi di cocaina. L'uomo è stato identificato. Si chiama Salvatore Gigantini, di 33 anni, ed è accusato di rapina aggravata e resistenza a ufficiale. È indagato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Gigantini è stato portato nel carcere Piazza Lanza di Catania.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X