GUARDIA DI FINANZA

Catania, nascondeva due chili di marijuana mentre era ai domiciliari: arrestato

di

Due chili di marijuana, cinque cellulari e un taser. È quello che nascondeva in casa nel quartiere Piccanello di Catania  un uomo che si trovava agli arresti domiciliari.

I finanzieri  avevano notato movimenti sospetti attorno a quell'abitazione dopo una mirata attività di intelligence economico-finanziaria e dei servizi di osservazione e controllo del territorio.

La droga è stata trovata in cinque involucri di cellophane trasparente sottovuoto. Oltre alla marijuana, nell'abitazione dell'uomo, le fiamme gialle hanno sottoposto a sequestro due bilancini di precisione, cinque telefoni cellulari e uno strumento di difesa personale del tipo teser e due bilancini di precisione.

L'arrestato è stato portato nel carcere Piazza Lanza.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X