GDF

Nascondevano armi e munizioni illegali in casa ad Acireale, denunciati padre e figlio

di

Munizioni di vario calibro, armi, droga e orologi di valore, il tutto nascosto all'interno di un'abitazione di Acireale. È questo quanto è stato ritrovato durante una perquisizione dai finanzieri del Comando Provinciale di Catania, con l'ausilio di un'unità cinofila e del personale anti terrorismo e pronto impiego.

Nell'appartamento vivevano padre e figlio, entrambi con precedenti per furto. Nelle diverse stanze sono stati individuati e sequestrati una pistola semi-automatica, un fucile e munizioni detenute illegalmente, alcune dosi di marijuana e cocaina, 12 orologi di valore (probabilmente rubati) e cinque assegni, questi ultimi dell’importo complessivo di oltre 14 mila euro.

I due sono stati segnalati all'autorità giudiziaria per ricettazione, detenzione abusiva di armi e violazioni alle leggi di pubblica sicurezza nonché alla Prefettura di Catania per la detenzione di sostanza stupefacente di modica quantità.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X