Video, musiche e voci narranti: le foto della giornata conclusiva di "Ciak... si legge" a Giarre

di

Successo per la prima edizione di “Ciak... si legge”, l’iniziativa del dipartimento di lingua italiana e storia dell'istituto professionale per i servizi per l'enogastronomia e l'ospitalità alberghiera Falcone di Giarre che ha realizzato la giornata-evento conclusiva del progetto.

Nell’aula magna della sede centrale, sostenuti nei lavori personali e di gruppo dagli insegnati di Lettere, sotto la guida dei docenti Santina Di Bella, Rosa Arnone e Francesco Cavallaro, le allieve e gli allievi di 20 classi dell’istituto si sono cimentati nella lettura ad alta voce di brani del loro libro del cuore dopo la visione del relativo booktrailer, realizzato dagli stessi.

Ben 35 sono stati i booktrailers proposti; video, musiche e voci narranti si sono alternate nel comune riconoscimento della “magia” della lettura, capace di muovere energie, suscitando emozioni rese migliori perché condivise.

Le scelte degli studenti hanno premiato i classici, lasciando spazio anche a testi di autori poco noti al grande pubblico, ma carichi di speranze, drammi, amicizia e soprattutto amore.

A metà percorso l’attrice del teatro Stabile di Catania, Irene Tetto, convocata per l’occasione, ha infiammato gli animi con due brani della “Storia di una capinera” e del “Barone rampante”.

Gli applausi hanno sottolineato i numerosi momenti salienti, che hanno visto protagonisti delle letture ad alta voce anche i docenti promotori dell’iniziativa e con loro i docenti del Dipartimento di Lingue.

L’ascolto di brani in lingua inglese, tedesca e francese ha segnato la seconda parte della giornata che, dalle 8.30 alle 13 ha ottenuto elevati e vivaci consensi da parte di tutti gli studenti.

La dirigente Monica Insanguine ha sottolineato che l’evento avrà ulteriori sviluppi nell’anno in corso ed in quelli successivi.

“CIAK, SI…LEGGE!” è il progetto con cui l’istituto Falcone di Giarre ha aderito per la prima volta quest’anno a LIBRIAMOCI. GIORNATE DI LETTURA NELLE SCUOLE: un evento realizzato per far scoprire ai più giovani la bellezza e il potere di coinvolgimento della lettura, specie se fatta a voce alta, per renderli partecipi delle infinite possibilità offerte da un libro e condividere un’esperienza corale.

L’iniziativa è promossa da MIUR (Ministero Istruzione Università e ricerca) e MiBACT (Ministero Beni e Attivita Culturali) attraverso il Centro per il libro e la lettura ed in collaborazione con #ioleggoperché, la campagna nazionale dell’Associazione Italiana Editori.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X