CARABINIERI

Mirabella Imbaccari, si sente truffato da un negoziante e lo minaccia con un cacciavite: ai domiciliari

di

Un pensionato si sente truffato da un negoziante ed entra con un cacciavite in mano in un negozio di ricambi, minacciando uno dei dipendenti.

È accaduto a Mirabella Imbaccari dove un pensionato sessantenne è entrato in un negozio di ricambi per auto di via Ribilotta e si è lamentato con i titolari di una presunta truffa.

Una persona che ha assistito alla scena ha chiamato il 112. Una volta sul posto i carabinieri hanno cercato di calmare il sessantenne che ha aggredito i carabinieri.

Alla fine l'uomo è stato ammanettato e condotto in caserma. Per lui sono stati disposti i domiciliari e accusato di lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X