GUARDIA DI FINANZA

Contraffazione, scoperte due fabbriche e un deposito a Catania: scattano 3 denunce

di

Due fabbriche di capi d'abbigliamento ed accessori contraffatti e un deposito sono stati scoperti a Catania, durante un'operazione della guardia di finanza nel quartiere San Cristoforo.

Sono state denunciate tre persone, due senegalesi e la moglie italiana di uno di loro per concorso nella produzione ed immissione nel mercato di prodotti contraffatti.

Sono stati trovati 117 mila materie prime e prodotti semilavorati, capi contraffatti di note griffes nazionali e internazionali tra le quali Gucci, Prada, Burberry, Valentino, Armani, All Star. Sono stati scoperti i macchinari utilizzati per la produzione, assemblaggio e confezionamento, 51 stampi metallici utilizzati per riprodurre i vari marchi su tessuto e cuoio.

Sono stati inoltre sequestrati  180.000  capi d'abbigliamento semi lavorati come jeans, giubbotti e borse, otto macchinari usati per la produzione delle merci come stampanti, computer, plotter, presse, macchine per cucire e per incollare. Uno dei senegalesi è stato denunciato per il reato di furto relativo all’allaccio abusivo alla rete elettrica pubblica.

Nella fabbrica i militari hanno trovato alcune buste relative a spedizioni effettuate con un corriere ad un deposito di via Plebiscito. Dopo una perquisizione in casa del senegalese, dove sono state sequestrate numerose etichette contraffatte, i militari hanno controllato l'abitazione indicata nelle buste per la consegna, dove hanno trovato la seconda fabbrica clandestina, gestita da un altro senegalese e dalla moglie italiana. Qui i militari hanno sequestrato altri capi di abbigliamento contraffatti finiti e semilavorati ed i macchinari professionali utilizzati per la cucitura di fibbie ed etichette.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X